“Contro Ventspils per proseguire la scia positiva”: De Gennaro mette nel mirino i lettoni

“Contro Ventspils per proseguire la scia positiva”: De Gennaro mette nel mirino i lettoni

20 novembre 2018

Sarà il match contro i lettoni del Ventspils a chiudere il girone di andata, Gruppo A, di Basketball Champions League: fino ad ora i ragazzi di coach Vucinic hanno fatto registrare una sola sconfitta, pervenuta a Murcia nel match valevole per la quarta giornata di andata, e sono attualmente al secondo posto in classifica, a pari punti con il team iberico. Il Ventspils, a quota 8 punti e al penultimo posto in classifica, ha invece collezionato due vittorie, prima contro il Banvit e poi contro il Ludwigsburg. Completamente diverso lo scenario nella LBL, massimo campionato di basket della Lettonia, dove la squadra sotto le direttive di coach Stelmahers tergiversa al secondo posto con un bilancio di otto vittorie ed una sola sconfitta.

La partita avrà luogo mercoledì 21 novembre presso il PalaDelMauro, con palla a due alle ore 20:30, e potrà essere seguita in diretta su Rai Sport, Eurosport Player e su www.livebasketball.tv. “Sarà una partita da affrontare con la giusta determinazione e attenzione – così l’assistant coach Gianluca De Gennaro sull’imminente sfida – è l’ultimo match del girone di andata e ci teniamo a chiudere da primi in classifica. Ci stiamo preparando per offrire contro il Ventspils la migliore intensità possibile, sia offensiva che difensiva. Loro sono una squadra ben allenata, che gioca una pallacanestro buona e molto dinamica e che ha un roster competitivo: i lettoni sono ottimi giocatori ed inoltre hanno americani che hanno giocato in Italia, come Aaron Johnson, play molto veloce, che attacca tantissimo il ferro: dovremo fare il possibile per limitare le sue sfuriate offensive; Arledge, ex Casalpusterlengo, e Bergins, a Capo d’Orlando qualche anno fa: sono tutti giocatori che conoscono il livello del campionato italiano e per cui dovremo avere un occhio di riguardo. In aggiunta ci sono Lomasz e Gulbis, ottimi tiratori e giocatori versatili che consentono al coach di cambiare spesso i quintetti, e Drame, giocatore molto fisico ed uno dei migliori rimbalzisti della squadra.

Noi veniamo da un momento positivo: stiamo lavorando benissimo in palestra e pian piano stanno emergendo i nostri valori, anche dal punto di vista difensivo, dove stiamo facendo progressi giorno dopo giorno. È per noi un momento di fiducia e vogliamo continuare ad essere tra le prime della Champions. Speriamo che i nostri tifosi possano venire a sostenerci anche in Coppa, come hanno sempre fatto e continuano a fare in campionato”.