Consuntivo 2013, sul rinvio a giudizio di Foti e l’ex Giunta si deciderà a settembre

Consuntivo 2013, sul rinvio a giudizio di Foti e l’ex Giunta si deciderà a settembre

22 maggio 2019

Nuova udienza preliminare sull’inchiesta aperta nel 2014 dalla Procura della Repubblica di Avellino, che aveva messo nel mirino l’approvazione del Bilancio Consuntivo del 2013 di Palazzo di Città.

Gli indagati, ai quali è contestato il reato di falso in bilancio, sono l’ex Sindaco Paolo Foti e i componenti della sua prima Giunta Caterina Barra, Nunzio Cignarella, Giuseppe Ruberto, Angelina Spagnuolo, Roberto Vanacore, Lucia Vietri e Annarita Marchitiello, oltre al Ragioniere Capo Gianluigi Marotta e i vecchi componenti del Collegio dei Revisori dei Conti Antonio Savino, Ottavio Barretta e Antonio Pellegrino.

Le richiesta della Procura, rappresentata dal pm Luigi Iglio, è di procedere con il processo nei confronti degli indagati. Si deciderà il prossimo 25 settembre, subito la discussione in Aula proprio del magistrato che coordina le indagini.