Consiglio comunale, la maggioranza approva gli ordini del giorno. Minoranza quasi tutta assente

Consiglio comunale, la maggioranza approva gli ordini del giorno. Minoranza quasi tutta assente

29 giugno 2020

Via libera alle aliquote Imu, all’addizionale Irpef e alla monetizzazione di alcune aree di Rampa Santa Maria delle Grazie. La maggioranza porta a casa tutti i risultati nel primo consiglio comunale in presenza dopo l’emergenza coronavirus. Ma il primo civico consesso a piazza del Popolo dopo diversi mesi, fa registrare molte defezioni, soprattutto tra i banchi della minoranza. Presenti soltanto Ettore Iacovacci, Francesco Iandolo, Carmine Montanile, Ferdinando Picariello e Nicola Giordano.

Le aliquote Imu faranno entrare in cassa 9 milioni di euro annui. Manca però l’ordine del giorno relativo al regolamento d’uso del Campo Coni, stralciato all’ultimo momento. I lavori del civico consesso si sono aperti con il minuto di silenzio, richiesto dal capogruppo di App, Francesco Iandolo, per commemorare la scomparsa dell’operaio Isochimica Franco D’Amato.

L’emergenza sanitaria e tutte le conseguenze a livello normativo, intanto, stanno facendo rallentare l’approvazione di bilancio consuntivo e previsionale da parte della giunta. Secondo l’assessore alle Finanze, ci dovrebbe essere una proroga al prossimo 30 settembre. Uno spostamento che si rende necessario per tutti i Comuni d’Italia che, solo a metà luglio, potranno conoscere gli ulteriori stanziamenti governativi per fronteggiare l’emergenza.