Conservatorio, domani Vinicio Capossela incontra gli studenti del “Cimarosa”

Conservatorio, domani Vinicio Capossela incontra gli studenti del “Cimarosa”

23 novembre 2016

Avellino – Cresce l’attesa degli studenti del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino per l’incontro con uno degli artisti più eclettici del panorama musicale europeo. Cantautore, poeta, scrittore, polistrumentista, nato in Germania, cresciuto artisticamente in Emilia Romagna, ma la cui arte affonda le radici nell’Alta Irpinia.

Domani mattina, giovedì 24 novembre, alle ore 11:30, al Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino arriva Vinicio Capossela per una straordinaria Masterclass in compagnia degli studenti e dei docenti dell’Istituto di Alta formazione musicale di Avellino.

Il cantautore e scrittore di origini irpine incontrerà i futuri musicisti che studiano al «Cimarosa» per una giornata di dialogo e confronto fuori dall’ordinario in cui i paesaggi sonori e la potenza della sua poesia daranno forma e sostanza ad un viaggio in musica ricco di suggestioni.

L’incontro con Capossela si svolgerà presso l’Auditorium «Vincenzo Vitale» del «Cimarosa» alla presenza del presidente Luca Cipriano e del direttore Carmine Santaniello. La masterclass sarà moderata dal professore Antonio Caroccia.

Sarà questa l’occasione per parlare degli ultimi progetti del cantautore come lo Sponz Fest, festival che da quattro anni si tiene ad agosto tra Calitri e Andretta, il libro «Il paese dei Coppoloni», edito da Feltrinelli nel 2015, l’ultimo lavoro discografico «Canzoni della cupa», pubblicato dalla Warner Music nel corso di quest’anno, e il suo nuovo tour teatrale che lo porterà a girare tutta l’Italia.

Nell’Università della musica irpina, il cantautore avrà la possibilità di parlare, dialogare e rispondere alle domande e alle curiosità dei tanti studenti del Conservatorio, raccontando con parole e musica la sua terra, quell’Alta Irpinia che è al centro di un viaggio che, dall’intuizione dello Sponz Fest arriva fino al suo ultimo album discografico, passando per il «Paese dei Coppoloni».

La partecipazione alla masterclass in compagnia di Vinicio Capossela è aperta al pubblico fino ad esaurimento dei posti.