Concorso fotografico One click to Giullarte, i premiati

10 novembre 2012

Presso la sede della Pro Loco sono stati premiati i vincitori della seconda edizione del concorso fotografico One click to Giullarte. Erano presenti i membri della commissione che ha giudicato le foto, i partecipanti al concorso con i loro cari, i soci della Pro Loco, i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e la famiglia e gli amici del prof. Galante Colucci al quale è stato intitolato il premio al talento. Due le categorie per cui si poteva concorrere: A) La magia delle botteghe e degli artisti di strada e B) Scatta l’elemento: acqua e fuoco come solo tu li hai visti. Per la categoria A si è classificata prima la partecipante più giovane del concorso, Ilaria Piccirillo, con “Artisti iridescenti”, uno scatto suggestivo all’interno del chiostro del Palazzo Civico che da’ l’idea della manifestazione nella sua interezza. Al secondo posto Antonio Della Sala con “Colori d’Africa” in cui la policromia e l’intreccio di trame di vimini ben rappresentano la magia del lavoro artigianale. E al terzo posto Boris Giordano con “L’uccello nel passeggino”, un soggetto la cui particolarità viene esaltata dal gioco del contrasto di luce in bianco e nero. Ed è stato lo stesso Boris Giordano ad essersi classificato primo nella categoria B con “L’ora dell’acqua” in cui l’incanto dell’elemento naturale in movimento si fonde col fascino della storia della Città rappresentata dall’orologio della Dogana in secondo piano. Al secondo posto invece Giovanni Spina con “Fire games”, un’istantanea in cui fuoco e artista sembrano entrare in simbiosi e diventare tutt’uno. La giuria composta dal presidente della Pro Loco Raffaele Labate, la vicepresidente della Pro Loco Sabina Mutascio, il consigliere delegato al turismo e al marketing territoriale Flavio Pascarosa, il fotografo Enrico De Napoli e il consigliere comunale professore Raffaele La Sala ha assegnato il Premio speciale per il talento “Prof. Galante Colucci”, istituto quest’anno, a Fabio Carbone per l’ottima qualità dei suoi scatti, in particolare “Il poliedrico e autoctono artigiano… o artista!” e “L’attore ardente”. Col primo scatto, in concorso per la categoria A), Fabio Carbone ha colto l’artista atripaldese Carmine Tranchese intento nella sua originale performance in un vico del centro storico con cui ha reso omaggio all’amico scomparso Antonio Cresta; nel secondo scatto, in gara per la categoria B), invece il soggetto dell’inquadratura è l’elemento fuoco in tutta la sua spettacolarità. Le foto in concorso saranno in mostra dal 9 al 15 novembre 2012 presso la sede dell’Associazione aperta nei seguenti orari: 10-13/16-20.