Comunità Montana Alta Irpinia: parte la nuova giunta targata Sicuranza.

24 giugno 2005

Comunità Montana Alta Irpinia, si riparte con Gaetano Sicuranza presidente e otto assessori che, tranne qualche eccezione, sono nomi noti che da anni siedono tra i banchi dell’Ente di Calitri. Tre rappresentanti alla Margherita – Rosetta Casciano, Luigi De Angelis e Michele Di Pippa, due socialisti, – Mario Megliola e Raffaele Gala , tre diessini – Antonio Pizza (vicepresidente), Luigi Di Maio e Rocco Angelone. Nominate anche quattro commissioni che dovranno dare maggiore linfa all’attività della Comunità Montana. Nello specifico, la presidenza della commissione Affari generali è stata affidata all’opposizione nella persona di Gerardo Chirico di Forza Italia. Probabile la presidenza all’udeurrino Giuseppe Casale per l’Ambiente e Forestazione. Allo Sdi toccherà la presidenza della commissione Sport, Cultura e Tempo Libero, mentre alla Margherita toccherà le Attività Produttive. Il nuovo esecutivo è stato votato dal Consiglio Generale con trentasei voti a favore, cinque astenuti e due contrari. Nel corso del dibattito, da registrare l’intervento di Francantonio Rossi che ha espresso il proprio disappunto per il “veto” sulla sua presenza in giunta con botta e risposta anche aspra con Sicuranza.