Comune – Per De Mita nessun dubbio: i Popolari Udc all’opposizione

15 maggio 2008

Avellino – Nessun punto di incontro e nessun compromesso. I Popolari per l’Udc passano all’opposizione. Parola di Ciriaco De Mita. Sembrano drasticamente terminati, dunque, i tempi in cui si vagliava la possibilità di ricucire lo strappo a Piazza del Popolo. Una decisione scaturita dall’incontro blindato tenuto oggi nella sede di Via Iannaccone. Nessuna ufficializzazione ma, almeno al momento, neanche nessuna smentita.
La posizione del leader di Nusco è chiara, sembra non abbia avuto remore infatti a specificare che l’uscita dalla maggioranza è stata “voluta dal sindaco”, ragion per cui non ci sarebbe alcuna possibilità di ricucire lo strappo con lo stesso Galasso.
La situazione al Comune di Avellino diventa quindi incandescente. E le ‘possibilità di salvezza’ appaiono ormai ridotte al lumicino.
Una posizione diversa rispetto alla volontà manifestata negli ultimi tempi da parte dei componenti del gruppo, pronti a restare tra le fila della maggioranza sostenendo o meno, di volta in volta, l’operato del resto del gruppo consiliare.
Se Piazza del Popolo procede a passi celeri verso la rottura, più stabili sembrano gli equilibri a Palazzo Caracciolo dove appare sempre più probabile l’ipotesi di un accordo che permetta agli eletti del 2004 di raggiungere il termine della legislatura. Nuovi risvolti potrebbero esserci proprio nelle prossime ore.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.