Comune di Savignano alla Borsa del Turismo di Milano

11 febbraio 2013

Anche il comune irpino sarà presente alla Borsa Internazionale del Turismo all’interno dello stand allestito dalla Regione Campania. C’è anche un pezzo di Irpinia all’edizione 2013 della BIT di Milano, che si svolgerà dal 14 al 17 febbraio presso il quartiere fieristico di Rho. Il comune di Savignano Irpino, assieme a quello di Zungoli, sarà presente all’interno dello stand istituzionale della Regione Campania che ha scelto anche quest’anno di partecipare all’evento fieristico dedicato all’incontro tra domanda e offerta nel settore turistico. Il comune di Savignano Irpino è tra gli attori territoriali che hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione di interesse diramata dall’Ente Regione, dimostrando grande attenzione alle attività di promozione e valorizzazione del proprio territorio, uno degli angoli più suggestivi della terra d’Irpinia. <> – spiega Oreste Ciasullo, primo Cittadino del Comune- <>. Con i suoi 90.000 visitatori e i 60.000 operatori del settore turistico presenti nei giorni della manifestazione, la BIT di Milano è il luogo ideale in cui promuovere la propria realtà territoriale, soprattutto in un momento storico come quello attuale in cui il turismo di destinazione tende a trasformarsi in turismo di motivazione, più attento e incline a ricercare il soddisfacimento di bisogni specifici. D’altrond,e Savignano Irpino (e con esso molte altre aree dell’Irpinia) ben si presta a soddisfare la variegata domanda proveniente dai moderni turisti. Il comune vanta, infatti, oltre alla presenza di un notevole sito di incastellamento, il Castello Guevara recentemente ristrutturato e visitabile, e di altri siti di interesse artistico, come l’antica Chiesa di San Nicola e Sant’Anna, il passaggio del Regio Tratturo, una delle vie un tempo utilizzate dai pastori per la transumanza delle greggi e oggi trasformata in un percorso attrezzato per il trekking e le escursioni a cavallo. Diversi elementi, dunque, che concorrono a delineare un’offerta turistica ricca e composita, capace di incontrare il gusto di ognuno. E proprio il gusto è uno dei protagonisti di questa terra, dove il biondo del grano e il giallo dell’olio sono i colori che accolgono il visitatore offrendo l’occasione ideale per riscoprire i sapori e ritmi caratteristici della vita rurale di un tempo. Porre tutto ciò all’attenzione del grande pubblico è lo scopo della presenza del comune di Savignano Irpino alla BIT di Milano, una presenza che di certo concorrerà a stimolare la voglia di scoprire il territorio dal vivo.