Comune, Genovese e Morano contro M5S: “Accordo sottobanco per la vicepresidenza”

Comune, Genovese e Morano contro M5S: “Accordo sottobanco per la vicepresidenza”

22 ottobre 2018

“Accordo tra 5 stelle, Mai più e parte del PD per eleggere Laudonia vicepresidente. A questo punto non ha alcun senso parlare di maggioranza”. Il capogruppo consiliare della Lega a Palazzo di Città, Damiano Genovese, e il consigliere comunale Sabino Morano attaccano il Movimento 5 Stelle.

“Hanno rivendicato fino ad ora trasparenza e coerenza politica – dichiarano – ma nei momenti concludenti di questa consiliatura non hanno perso occasione, per mettere in campo qualunque tipo di accordo sotto banco finalizzato al raggiungimento del loro scopo contingente”.

“Ancora una volta il sindaco ed il suo gruppo preferiscono pescare nel torbido, invece che scegliere la strada della linearità politica. Dalla giunta, alle nomine esterno, passando per la vicepresidenza sembra non esserci nessuna differenza tra l’amministrazione Ciampi ed i suoi predecessori”.

“È proprio vero, in certe realtà come la nostra, il tanto decantato “cambiamento” e solo una questione di facciata. Cambiano i nomi dei burattini ed anche quelli dei burattinai, ma il teatrino è sempre lo stesso”, concludono.


Commenti

  1. […] candidato a sindaco di Avellino Sabino Morano. La goccia che ha fatto traboccare il vaso – e che ha portato il capogruppo Genovese ad attaccare duramente il M5s – è stata l’elezione a Vicepresidente dell’Aula del pentastellato Alfonso […]