Comitato Eliseo incontra amministrazione comunale per gestione

29 luglio 2014

Continua il confronto tra il Comitato per l’Eliseo e l’amministrazione comunale di Avellino per le sorti dell’edificio di via Roma. Questa mattina una delegazione del comitato ha incontrato l’assessore ai Lavori Pubblici e Beni Comuni Caterina Barra, l’assessore alle Politiche Culturali Nunzio Cignarella ed il consigliere Nadia Arace per un aggiornamento sulla questione dal quale emergono notizie positive. Secondo la relazione dell’ufficio tecnico del Comune di Avellino, curata dal RUP Testa, la stima dei danni da considerare per la messa in sicurezza e recupero dell’Eliseo ammonta a circa 400 mila euro, contro il milione di euro di cui si parlava nei mesi passati. La situazione sembra dunque migliore del previsto e lascia ben sperare in una prossima riapertura del bene. Altra buona notizia riguarda la possibilità della parcellizzazione del bene, pare infatti che sia realizzabile la proposta fatta dal Comitato durante l’ultimo sopralluogo del 21 maggio 2014 che paventava una riapertura modulare dell’edificio. In questo modo la somma da reperire con maggiore urgenza, considerando la famosa scadenza di dicembre 2015, diminuirebbe fino a 200 mila euro circa. Ora non resta che pensare ad un modello di gestione concreto e sostenibile, rispetto al quale il Comitato ha da tempo proposto una soluzione con valenza sociale che rispecchi il principio di Bene Comune, una gestione condivisa tra istituzione e cittadini. «Soddisfatti dell’incontro di oggi – conclude il Comitato- rimandiamo a settembre il prossimo appuntamento con l’amministrazione per discutere la possibile gestione della futura Casa della cultura cinematografica di Avellino».