Colpo di proiettile alla testa: ucciso “Diabolik”, ultrà della Lazio

Colpo di proiettile alla testa: ucciso “Diabolik”, ultrà della Lazio

8 agosto 2019

Agguato a Roma, al Parco degli Acquedotti, un’estesa area verde confinante col parco dell’Appia Antica.

Colpito con un colpo di proiettile alla testa un ultrà della Lazio. Si tratta di Fabrizio Piscitelli, noto nell’ambiente come “Diabolik”.

A dare l’allarme un passante. L’uomo è stato raggiunto da un solo colpo sparato da distanza ravvicinata alla testa. Una dinamica che ricondurrebbe a una vera e propria esecuzione.

Il killer che ha sparato era a piedi ed era vestito da runner per confondersi tra i tanti che fanno jogging.

A indagare sull’omicidio di Piscitelli saranno anche i magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia.

*foto copertina dal web.