Cocaina nascosta nel vano dell’airbag: in manette 32enne

Cocaina nascosta nel vano dell’airbag: in manette 32enne

13 marzo 2018

I carabinieri della Stazione di Atripalda hanno arrestato, ieri, un 32enne trovato in possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’equipaggio della Gazzella, dopo aver attentamente monitorato i movimenti del giovane, durante un posto di blocco lo hanno fermato. Il 32enne, ad una prima perquisizione, è stato sorpreso con 275 euro in tasca, quasi tutte banconote di piccolo taglio.

Nel vano dell’airbag (dispositivo che era stato opportunamente rimosso) è stato rinvenuto, invece, un astuccio contenente circa 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, sottoposta a sequestro insieme alla somma di denaro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

All’interno della Panda sulla quale viaggiava il giovane, inoltre, erano inoltre presenti un bustone con dei giocattoli per bambini e un sacchettino con chiusura a laccio con all’interno quattro calamite. Molto probabilmente utilizzate per consentirne l’aggancio a parti metalliche dell’auto rendendone così difficoltoso il rinvenimento in caso di controlli da parte delle Forze dell’Ordine.

Il 32enne è stato arresto e dopo le formalità di rito espletate in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.