CM Irno Solofrana, manca l’accordo sul nuovo presidente

4 dicembre 2012

Calvanico (SA) – Fumata nera all’assemblea dei delegati e dei sindaci della Comunità montana Irno Solofrana, chiamati in assise per la nomina del nuovo presidente dell’Ente: la seduta – convocata oggi dal sindaco di Baronissi e consigliere anziano Giovanni Moscatiello – è saltata. Resta così vacante il ruolo di presidente del CdA dell’Ente dopo le dimissioni di Francesco de Giovanni.
Secondo quanto emerso, non sarebbe stato ancora raggiunto l’accordo tra le due segreterie del Pd irpino e salernitano. Dalle prime trattative tra le forze politiche locali, è emerso che a presiedere l’assemblea dovrà essere un esponente degli amministratori della provincia di Avellino e gran parte degli stessi, compreso de Giovanni, avrebbero indicato il vicesindaco di Montoro Inferiore Luigi Del Regno. Meno probabile invece l’elezione a presidente del neo sindaco di Solofra, Michele Vignola. I nodi verranno sciolti con buona probabilità nel corso della prossima assemblea che dovrà tenersi il 10 dicembre.
Fanno parte dell’Ente che, in seguito al riordino degli Enti montani, ha accorpato la Serinese Solofrana alla Irno i Comuni di Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Forino, Montoro Inferiore, Montoro Superiore, Siano, Solofra.