Clamoroso in Promozione: calciatori aggrediti, salta una gara di campionato

Clamoroso in Promozione: calciatori aggrediti, salta una gara di campionato

9 gennaio 2016

Clamoroso nel campionato di Promozione salernitano, il match valido per la prima giornata di ritorno del girone D del torneo cadetto regionale, tra Real Aversana e Temeraria San Mango, è stato sospeso prima ancora di iniziare. Le cause sono dovute ad un rifiuto del club ospite che ha denunciato una violenta aggressione subita prima della partita da alcuni suoi tesserati. Ad avere la peggio il calciatore Simone Sorgente, giovanissimo classe ’98, che è stato ricoverato all’ospedale dopo aver subito un taglio al volto.

Secondo quanto riportato da “Radio Castelluccio”, la squadra di casa ha smentito categoricamente l’aggressione, adesso toccherà quindi decidere al giudice sportivo in merito alla vicenda, dopo aver letto il referto del commissario di campo e della terna arbitrale. Ricordiamo che nel caso di abbandono di una gara ufficiale la pena è la sconfitta a tavolino per 3-0, più una pesante ammenda ed un punto di penalizzazione in graduatoria.