Cisl Irpiniasannio, Melchionna: “Emergenza neve gravi danni alla rete idrica irpina e sannita”

Cisl Irpiniasannio, Melchionna: “Emergenza neve gravi danni alla rete idrica irpina e sannita”

13 gennaio 2017

“L’emergenza neve in tutto il territorio irpino e sannita ha causato diversi disagi e soprattutto danni alla rete idrica provinciale – dichiara il Segretario Generale della Cisl IrpiniaSannio Mario Melchionna -. Obiettivo e priorità del ‘Patto per l’irpinia’ è già da tempo la realizzazione di un ‘Grande Progetto di Risanamento dei Corpi Idrici’.

La Regione dovrà rispondere in tempi brevi alle nostre richieste ora più che mai, data la necessità di ripristinare la regolarità del servizio erogato ai cittadini evitando in tal modo sprechi e consumi eccessivi legati alle pedite degli impianti sul territorio e la sostituzione delle condotte oramai fatiscenti.

La Regione dovrà confermare il suo impegno economico relativo al finanziamento di 6 milioni e 200 mila euro relativi agli interventi su tutta la rete idrica della provincia irpina e in particolare al potenziamento dell’impianto di Cassano che permetterà di aumentare l’erogazione dell’acqua, circa 400 litri in più al secondo. Ad oggi, la sospensione dell’ erogazione notturna sta creando tantissime difficoltà ai singoli cittadini, alle attività commerciali, case di residenza per anziani e diverse strutture pubbliche e Associazioni.

Occorre quindi intervenire rapidamente, soprattutto in vista di una nuova ondata di gelo prevista per la prossima settimana. Non dimentichiamo che le difficoltà aumentano nei comuni dell’Alta Irpinia, della Valle Ufita e nel Fortore e la necessità di stringere i tempi aumenta – conclude Melchionna -.

Così, in una nota, il Segretario Generale CISL Irpiniasannio Mario Melchionna.