Cinema in lutto, è morto il regista Carlo Vanzina

Cinema in lutto, è morto il regista Carlo Vanzina

8 luglio 2018

Il mondo del cinema italiano perde un’altra sua perla. E’ morto a Roma il regista Carlo Vanzina.

Aveva 67 anni ed insieme al fratello sceneggiatore Enrico, ha raccontato le vacanze degli italiani e con quelle commedie di successo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, ha saputo tratteggiare le trasformazioni del nostro Paese attraverso la voce e la bravura di attori come Christian De Sica, Massimo Boldi e Jerry Calà.

A dare la notizia sono la moglie Lisa e il fratello Enrico.

“Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia – si legge nella nota della famiglia – ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese”.

A gennaio l’inviato di Irpinianews, Enzo Costanza intervistò Carlo ed Enrico Vanzina.

Un confronto divertente ma allo stesso tempo profondo, in cui si raccontava della vita e di una passione che ha saputo scrivere un pezzo importante del cinema italiano.