Ciampi: “L’ex ospedale di Viale Italia deve riaprire”. Sciscio: “Bonatti, tutto pronto”

Ciampi: “L’ex ospedale di Viale Italia deve riaprire”. Sciscio: “Bonatti, tutto pronto”

27 luglio 2018

Prosegue il dialogo tra amministrazione comunale di Avellino, Asl e Azienda Ospedaliera Moscati sul futuro dell’ex ospedale di Viale Italia. Questa mattina, su richiesta del sindaco Vincenzo Ciampi, il Prefetto Maria Tirone ha convocato, insieme al primo cittadino, a Palazzo di Governo, i manager di Asl e Azienda Ospedaliera Maria Morgante e Angelo Percopo.

“Ringrazio tutte le parti in causa per la disponibilità dimostrata – afferma il sindaco – . Stiamo facendo di tutto affinché la struttura di Viale Italia si riappropri del proprio ruolo vitale, con la conferma delle sua vocazione sanitaria. Quella parte di città deve a tutti i costi rinascere. C’è ampia disponibilità al dialogo da parte di tutti e questo è un ottimo presupposto per una soluzione condivisa. Ci siamo aggiornati la settimana prossima”.

Da Piazza del Popolo, inoltre, arriva conferma sulla notizia lanciata da Irpinianews questa mattina, in merito all’imminente riapertura della Bonatti  prevista per il 4 agosto o al massimo il 6 agosto. “Occorre apportare giusto qualche piccolo accorgimento – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Rita Sciscio -. Il comandante dei vigili urbani ci ha chiesto l’integrazione della segnaletica, ma ormai è tutto pronto. Questa mattina abbiamo dato inizio a quello che più volte è stato ripetuto in campagna elettorale: l’operazione verità anche sulle opere pubbliche. Verificheremo lo stato dell’arte delle opere stesse e lo comunicheremo alla città”.