Ciampi: “La mamma è il pilastro della società. Sarà al centro della nostra amministrazione”

Ciampi: “La mamma è il pilastro della società. Sarà al centro della nostra amministrazione”

13 maggio 2018

Marco Imbimbo – Il ruolo della mamma e della donna in generale sarà al centro dell’azione di governo del Movimento 5 Stelle, come ribadisce il candidato sindaco, Vincenzo Ciampi. In occasione di questa giornata particolare, il quartiere di Valle è stato animato dal “Mamma day”, iniziativa organizzata dal Movimento 5 Stelle per sottolineare l’importanza della figura della mamma.

Una giornata di festa con animazione e intrattenimento per i bambini perché la donna va supportata in questo momento storico, come sottolineano sia Ciampi che Maria Antonietta Gimelli, affiancati dai parlamentari Carlo Sibilia e Maria Pallini.

«Abbiamo cominciato la nostra campagna elettorale a Rione Mazzini e oggi siamo a Valle – spiega Ciampi. Non è casuale. Sono due quartieri dimenticati dall’amministrazione Foti che invece, con il nostro governo, ritorneranno al centro delle attenzioni». Così come, al centro della politica del Movimento 5 Stelle ci sarà la figura della mamma. «E’ stato realizzato un pacchetto di misure a sostegno della famiglia e della mamma, come il parcheggio gratuito per chi ha figli con meno di tre anni, oppure il trasporto pubblico gratis per le mamme – spiega Ciampi. Abbiamo previsto anche visite gratuite e l’albo delle baby sitter».

In questa giornata partire è necessario aprire una riflessione sul «ruolo della mamma nella nostra città», spiega Gimelli. «La donna deve districarsi tra famiglia, lavoro e figli, ma purtroppo non riceve alcun supporto dalla città. La politica deve invece incentivare la mamma e la famiglia, creando un ponte – sottolinea Gimelli. Per riuscirci serviranno molti meno soldi di quelli sprecati per il tunnel o per riaprire il teatro».

La data del 10 giugno rappresenta lo spartiacque per «sconvolgere la città», sottolinea Carlo Sibilia. «Bisogna ricominciare dalle periferie perché non esiste una città di seria A e una di serie B. Noi siamo stati l’unica forza in grado di organizzare una giornata come quella di oggi. Questa è l’aria che vogliamo far respirare agli avellinesi dal 10 giugno in poi».

Non manca un passaggio sulle elezioni e soprattutto sugli altri candidati sindaco. «Sono scese in campo delle armate brancaleone contro di noi – sottolinea Sibilia. Ci sono tantissimi candidati nelle liste, ma alla fine non usciranno, anzi si stanno solo sacrificando a vantaggio di chi ha sfasciato questa città».

Anche la parlamentare Maria Pallini sottolinea l’importanza del ruolo della donna nel 2018. «Oggi la donna è mamma e lavoratrice, va sempre sostenuta». Così come vanno rilanciate le periferie. «Il quartiere di Valle è stato completamente abbandonato dall’amministrazione. Se sta rinascendo è solo grazie al lavoro dei cittadini di questa zona che hanno dato vita a un’associazione per valorizzare Valle».