Cgil, domani la visita di Luciano Caon ad Avellino

Cgil, domani la visita di Luciano Caon ad Avellino

13 ottobre 2015

Domani, mercoledì 14 ottobre 2015, la CGIL di Avellino celebrerà la Giornata Irpina della Tutela Individuale con la visita di Luciano Caon della presidenza nazionale dell’Inca CGIL.

Si tratta di un viaggio itinerante attraverso le sedi della CGIL e del Patronato Inca dislocate sul territorio della Provincia di Avellino.

Il programma della giornata prevede il primo incontro alle ore 10 presso il salone delle conferenze alla Camera del Lavoro, dove è previsto l’incontro con i giornalisti e gli operatori provinciali e territoriali dell’Inca e delle categorie.

Nel corso dell’incontro sarà proiettato un breve report delle attività dell’Inca.

All’incontro prenderanno parte Antonio Famiglietti, Vincenzo Petruzziello, interverranno Antonella Coppola, direttrice dell’Inca di Avellino e Luciano Caon, presidenza nazionale Inca.

Nel pomeriggio, il tour continuerà nei principali centri irpini, presso l’Inca di Sant’Angelo dei Lombardi alle 15.30, a Grottaminarda alle 17.00 e ad Ariano presso la Cgil, alle ore 18.

“Il potenziamento dei servizi per le tutele individuali – dice Antonio Famiglietti, segretario organizzativo della CGIL di Avellino – rappresenta l’obiettivo principale dell’azione riorganizzativa della CGIL, stabilito anche dalla Conferenza di organizzazione. In Irpinia, già da tempo abbiamo puntato sul potenziamento dei servizi e sul decentramento sul territorio. La visita di Caon è il giusto riconoscimento al nostro impegno, che continuerà al fine di garantire sempre maggiore assistenza ai lavoratori ed ai cittadini, in un panorama mutevole in merito alle forme di lavoro e di tutele. L’Inca rappresenta uno dei fiori all’occhiello della Cgil di Avellino – dice Famiglietti – grazie all’impegno dei numerosi operatori e punteremo ad attivare sempre maggiori sinergie con tutte le categorie affiancando al lavoro puramente sindacale i servizi per i quali la CGIL acquisisce sempre maggiore riscontro in provincia di Avellino. L’Inca è il settore che da anni, ormai, ha numeri in crescita, per pratiche svolte, per risultati ottenuti. La scelta di puntare sull’estensione e sul potenziamento dei servizi è una linea definita a livello nazionale per rendere la Cgil un sindacato moderno e vicino ai cittadini ed è per questo che tutte le categorie riconoscono all’Inca un ruolo strategico all’interno della struttura”.