Cervinara: il Consiglio Comunale completa la nomina in seno alla Comunità Montana del Partenio

4 maggio 2005

Nominato dal Consiglio Comunale di Cervinara l’ultimo rappresentante in seno alla Comunità Montana del Partenio. A rappresentare la minoranza è stato eletto Giuseppe Ragucci di Alleanza Nazionale che ha avuto i quattro voti del gruppo Verità e Rinnovamento. L’altro candidato Paolo Romano del gruppo di minoranza Unione Democratica ha avuto tre voti. Si chiude così una vicenda che aveva portato i gruppi di opposizione ad abbandonare l’assise contro la decisione della maggioranza di eleggere quattro dei cinque componenti di Cervinara alla Comunità Montana del Partenio, ulteriori approfondimenti hanno portato l’opposizione che rivendicava due posti a più miti consigli. Per la verità la stessa opposizione non si è ritrovata d’accordo sul modo di procedere, infatti il gruppo Verità e Rinnovamento voleva di nuovo abbandonare l’aula, ma di fronte al rifiuto dei colleghi di Unione Democratica, ha pensato bene di ritornare sui propri passi per non favorire l’elezione di un rappresentante di questo ultimo gruppo. A lungo Fi e An si sono confrontati, rivendicando l’indicazione del nominativo, alla fine la scelta è caduta su Giuseppe Ragucci di Alleanza Nazionale, a scapito di Pellegrino casale di Forza Italia. Il Consiglio si è anche preoccupato di approvare il parere positivo di impatto ambientale alla costruzione della rete autostradale Caserta – Benvenuto, che taglia in pieno la Valle Caudina e, una volta realizzata, accorcia notevolmente i tempi di collegamento con le direttrice di traffico nazionali.