Cervinara, bomba carta contro la casa del sindaco: intensificati i controlli

Cervinara, bomba carta contro la casa del sindaco: intensificati i controlli

6 febbraio 2016

In seguito all’increscioso episodio criminale verificatosi nel Comune di Cervinara in danno del primo Cittadino il decorso 22 gennaio, allorquando una bomba carta veniva fatta esplodere nei pressi della sua abitazione, il Questore di Avellino, allo scopo di fornire un’azione maggiormente incisiva nel territorio del Comune di Cervinara, volta al contrasto di quei fenomeni tipicamente correlati alla criminalità organizzata, ha predisposto in questo fine settimana la pianificazione di mirati servizi di controllo del territorio che per la circostanza hanno visto l’impiego di un ingente numero di mezzi ed uomini tra personale del locale Commissariato, della Squadra Mobile della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata.

Nel corso dei predetti servizi, ed in particolare nella ultime 24, ore sono state identificate 266 persone e controllati 112 autoveicoliduedei quali sottoposti a fermo amministrativo. E’ stata altresì rivolta particolare attenzione presso numerosi esercizipubblici e locali di pubblico ritrovo che solitamente registrano in tarda serata un maggior affluenza di persone solitamente dedite all’uso di alcool e all’assunzione di sostanze stupefacenti e proprio nello specifico, sono state eseguite perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti con precedenti in ordine all’attività di spaccio di droga.

Particolare attenzione è stata altresì infine rivolta nell’attività di controllo finalizzata a verificare le posizioni di pregiudicati e soggetti sottoposti a misure di sorveglianza della P.S. I servizi, allo stato ancora in atto e saranno ulteriormente potenziati in questo fine settimana.