Cervinara – Alloggi popolari: si chiude l’iter

3 settembre 2005

Cervinara – Importante novità per la ricostruzione di Piazza Ioffredo. La giunta del Comune di Cervinara ha approvato il progetto finale per lo sgombero delle abitazioni semi distrutte dall’alluvione del dicembre 1999. La decisione avvia l’iter per la ricostruzione della piazza molto cara ai cittadini della frazione Ioffredo, che per la rinascita di questo simbolo di aggregazione si sono sempre battuti. Per la verità, la scelta operata dall’amministrazione comunale non ha soddisfatto gli abitanti: lo smantellamento delle case danneggiate dall’alluvione non è una soluzione condivisa. Si chiedeva una conservazione di queste abitazioni, semmai utilizzandole come centri di aggregazione ed iniziativa sociale. Tutto per non stravolgere l’aspetto della piazza. L’orientamento della gente è stato accolto solo limitatamente con la conservazione di due sole abitazioni inizialmente previste in abbattimento. Dopo l’assegnazione dei lotti di terreno in località Cupa Piscimaria a quanti hanno perso la casa, questo secondo passaggio accelera il processo di ricostruzione. La spesa per l’intervento è di oltre 250 mila euro. Il progetto finale ora sarà portato al vaglio del Cts, il comitato tecnico scientifico del Commissariato regionale per il rischio idrogeologico ai fini del parere di competenza. Successivamente sarà sempre il Commissariato ad emettere l’ordinanza di abbattimento delle abitazioni, snodo essenziale per la successiva ricostruzione della piazza. (Pr)