Cdr, l’intervento del Lisipo: “La Polizia ha fatto solo il suo dovere”

3 settembre 2005

Il Lisipo respinge le accuse contro la Polizia provenienti “…provenienti da una certa classe politica. Per gli incidenti davanti al Cdr gli uomini e le donne della Polizia di Stato non hanno fatto altro che eseguire un ordine dato dal responsabile del servizio Ordine Pubblico. I poliziotti e le Forze dell’Ordine in genere non caricano per il gusto di picchiare, caricano quando è necessario, ma comunque solo in quelle circostanze dove l’Ordine Pubblico è messo in serio pericolo. Tutti hanno il diritto di manifestare e questo diritto non è stato mai leso da parte della Polizia di Stato. Siamo alle solite, anche questa volta non si è perduto tempo a condannare il nostro operato. I poliziotti tutti i giorni rischiano la propria pelle e sono stanchi di subire attacchi strumentali. Il Lisipo è solidale con i lavoratori che vedono in pericolo il posto di lavoro ma nello stesso tempo dice basta alle strumentalizzazioni”.