Cattura esponente Casalesi: soddisfatta la Paris (Pd)

7 febbraio 2013

Valentina Paris, candidata alla Camera con il Partito Democratico, esprime viva soddisfazione per l’arresto di Antonio Benigni, “colletto bianco” legato al clan dei Casalesi ritrovato nei pressi di Monteforte Irpino dalla Guardia di Finanza. “L’importante operazione condotta dalle fiamme gialle di Avellino – dichiara Paris – fa sentire forte la presenza dello Stato nella nostra provincia e ci dà ulteriore coraggio nel continuare la lotta contro la criminalità organizzata”. La candidata atripaldese ricorda infine Pasquale Campanello, poliziotto ucciso dalla camorra l’8 febbraio 1993: “A poca distanza da dove è stato arrestato Benigni, vent’anni fa veniva ammazzato per mano criminale il sovrintendente Campanello, a soli 32 anni. Nell’anniversario della sua morte, la comunità avellinese ha il dovere di onorare la memoria di un suo così coraggioso concittadino, che si è sempre battuto per la legalità”, conclude Paris.

Continua il viaggio elettorale di Valentina Paris, candidata alla Camera per il Pd nella circoscrizione Campania 2. Oggi pomeriggio, 7 febbraio, appuntamento alle ore 17 a Ceppaloni; subito dopo, alle 18, la candidata incontrerà i cittadini di Maddaloni per l’incontro “L’Italia e il PD ripartono dalle donne” in compagnia delle altre candidate campane, tra cui Rosaria Capacchione e Pina Picierno. Domani, previsto per le ore 17 l’incontro con gli elettori presso la scuola media di Cesinali; a seguire l’incontro nella sala consiliare di Lapio (ore 18); la giornata si concluderà a Mercogliano alle 19.30, presso la sala lettura del Bar Leo.