Catanzaro-Avellino, Capuano: “Laezza ha perseverato, sono arrabbiato”

Catanzaro-Avellino, Capuano: “Laezza ha perseverato, sono arrabbiato”

2 Novembre 2019

Catanzaro, Claudio De Vito. Il tecnico dell’Avellino Ezio Capuano ha analizzato così la sconfitta per 3-1 contro il Catanzaro: “Siamo passati dal nostro possibile vantaggio allo svantaggio. Poi ci siamo riorganizzati ma abbiamo concesso un regalo. Perseverare è diabolico. Ho detto a Laezza ciò che gli dovevo dire. Anche questa volta c’era fallo su di lui, ma se non glielo hanno fischiato domenica scorsa allora deve scaricare la palla. Sono arrabbiato perché era il nostro momento. E’ un grande giocatore ma determinati errori con me non vanno fatti altrimenti andiamo a giocare il torneo dei bar. Peccato perché abbiamo ribattuto colpo su colpo. I primi 25 minuti li abbiamo interpretati bene. Dobbiamo migliorare tante cose”.

“Micovschi mi è piaciuto tantissimo per l’attacco della profondità che avevamo preparato per questa gara – ha spiegato Capuano – abbiamo lavorato male sulla nostra catena di destra. Ok le due sconfitte ma abbiamo giocato due ottime gare. Anche dopo la vittoria di Terni sapevamo che il cammino sarebbe stato tortuoso. Dopo il Potenza affronteremo avversari con i quali non abbiamo un gap tecnico marcato. Sono tranquillo”.