Castanicoltura, Santaniello: “Migliora il raccolto alla lotta contro il cinipide”

Castanicoltura, Santaniello: “Migliora il raccolto alla lotta contro il cinipide”

12 ottobre 2015

“Ottimi risultati per il raccolto delle castagne anche grazie al lavoro del Pd”. A riferirlo è la presidente provinciale dei democratici di Avellino Roberta Santaniello.

Così si legge in una nota: “Possiamo dire che i frutti degli alberi di castagne che si raccolgono oggi e che rendono felici molti dei coltivatori in provincia di Avellino, nel montorese-solofrano, nel vallo di lauro, sono frutto anche del lavoro per la lotta al cinipide che abbiamo portato avanti negli anni scorsi come partito e come governo nazionale. E’ bello vedere produttori e commercianti contenti e sapere che dietro questa contentezza c’è anche parte di un lavoro che abbiamo fatto per la lotta al cinipide.

La nuova programmazione dei fondi e il nuovo programma dei lanci dello scorso anno, grazie agli sforzi delle associazioni, dei commercianti e dei produttori, dei fondi privati, della grande caparbietà dei contadini, ha fatto sì che quest’anno il raccolto fosse nettamente più abbondante del precedente.

La guerra al cinipide non è finita e il governo regionale lo sa e ha a cuore la questione.

L’agricoltura dovrà avere molta attenzione e questo buon risultato ci fa sperare che riusciremo a risolvere e a sconfiggerlo nei prossimi anni definitivamente.

Il nuovo governo della regione conosce i veri problemi delle aree interne e della nostra provincia, così come ha tenuto a cuore il problema dei forestali e che ha portato allo stanziamento di risorse per i prossimi tre anni e che rendono più serena la vita di molti amici forestali.

Sappiamo bene che adesso la battaglia parte dalla completa rivisitazione del piano della montagna e della forestazione ma i segnali che arrivano sono positivissimi. In questo contesto va rivisto e riprogrammato con grande attenzione anche il tema della manutenzione del territorio dei nuovi programmi e progetti per il rischio idrogeologico e per la tenuta del suolo, nonché del rischio sismico e vulcanico che non vanno sottovalutati e con esso la nuova piattaforma della protezione civile.

La giunta De Luca ha dato la sua dimostrazione di merito e a chi dice che i 100 giorni sono passati invano si è risposti con i fatti: forestazione, fondi per il sociale, grande attenzione ai trasporti, la nuova legge per la sburocratizzazione dimostrano la grande capacità di governo che questa giunta ha nei contenuti”, conclude.