Caso meningite, la nota dell’istituto “Cocchia”

Caso meningite, la nota dell’istituto “Cocchia”

20 febbraio 2019

Sta meglio il tredicenne colpito da meningite alla Scuola Media “Enrico Cocchia” di Avellino che ha voluto precisare quanto segue:

“In riferimento al caso di meningoencefalite diagnosticato a carico di un alunno di codesto Istituto Comprensivo, si rappresenta che, sulla base dei dati clinici e di laboratorio così come pervenuti dalla struttura di ricovero e delle risultanze dell’inchiesta epidemiologica, viene esclusa la natura meningococcica della patologia.

Pertanto, non sono necessari interventi di profilassi specifica a carico dei contatti (compagni di classe e docenti) o particolari misure di bonifica di ambienti ed arredi.

Resta comunque valido il principio di garantire la salubrità degli ambienti attraverso le ordinarie operazioni di pulizia giornaliera di superfici ed arredi con i comuni prodotti del commercio e adeguato arieggiamento dei locali”.