Caso ex Moscati, Avellino Rinasce chiede incontro col Prefetto per il riutilizzo della struttura

Caso ex Moscati, Avellino Rinasce chiede incontro col Prefetto per il riutilizzo della struttura

6 marzo 2017

Il gruppo di cittadinanza attiva “Avellino Rinasce” ha protocollato in data odierna una richiesta di incontro con il Prefetto. E’ nostra intenzione consegnare a lui le 3.000 firme raccolte a sostegno della proposta di riutilizzo dell’ex-Moscati ed illustriargliene i contenuti.

Il fine ultimo dell’incontro è che il Prefetto si faccia promotore di un Tavolo istituzionale, che convochi tutte le parti interessate dalla nostra proposta, Comune, ASL, Azienda Ospedaliera Moscati, per sondarne la fattibilità o porre in essere una valida alternativa.

I recenti fatti di cronaca pongono, con ancora maggior forza ed urgenza, il tema del riutilizzo del plesso, il cui stato di abbandono e degrado influisce assai negativamente sull’intero quartiere che ha visto la chiusura di ben 8 attività commerciali negli ultimi sei mesi, e che sta assumendo sempre più l’aspetto della peggiore periferia.

Confidiamo in una risposta celere del Prefetto che consenta un rapido cambio di rotta verso la rivalutazione dell’ex-Moscati e dell’intera zona.