Caso Aias, Cipriano: “Basta con le gestioni pubbliche anomale”

Caso Aias, Cipriano: “Basta con le gestioni pubbliche anomale”

17 maggio 2018

Il caso “Aias – Noi con Loro”, al di là degli aspetti di natura giudiziaria, ci racconta di un modello di gestione della cosa pubblica funzionale a tutto fuorché al bene pubblico che piega le istituzioni all’interesse particolare”. È questo il commento di Luca Cipriano, candidato a sindaco alle Amministrative 2018 con la lista “Mai Più”, alla vicenda che da mesi tiene in bilico famiglie e lavoratori. “Il mio impegno nelle vesti di sindaco sarà innanzitutto quello di promuovere, in tutte le sedi e con tutti i mezzi, una soluzione sostenibile e giusta per gli ex operatori Aias ed un’assistenza adeguata agli utenti, quindi quello di eliminare ogni conflitto d’interessi, ogni favoritismo ed ogni opacità nella gestione di tutte le strutture comunali”.

Una promessa, quella fatta da Luca Cipriano, che riguarda anche le strutture sportive, “la cui gestione – dichiara il candidato sindaco – continua ad essere segnata da anomalie e non trasparenza, sulle quali da anni si evita di intervenire in ragione di evidenti commistioni, così come quelle a vocazione culturale che, finalmente, metteremo a sistema, in funzione di una visione chiara ed ambiziosa di città”.

Intanto prosegue il tour elettorale del candidato a sindaco Luca Cipriano che oggi pomeriggio alle 17 presenzierà alla Marcia contro la omotransfobia che partirà da piazza della Libertà. Domani, 18 maggio, alle 17 invece Cipriano incontrerà volontari, cittadini e associazioni animaliste nel corso dell’iniziativa «Diamoci una zampa» presso la sede elettorale di piazza della Libertà 11. A seguire, alle 19, Cipriano incontrerà i rappresentanti del mondo studentesco in una tavola rotonda. Sabato 19 maggio, alle 18, presso il Viva Hotel, insieme ai 32 candidati della lista “Mai Più” verrà presentato ed illustrato il programma con l’apertura ufficiale della campagna elettorale.