Caserta, tra i botti sequestrati c’è la “Bomba di Parigi”

Caserta, tra i botti sequestrati c’è la “Bomba di Parigi”

31 dicembre 2015

“Bomba di Parigi” è così che si chiama l’ultima invenzione in tema di fuochi d’artificio illegali, che si aggiunge alle varie “Higuain” e “Isis”. Il micidiale ordigno è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza nel casertano insieme ad altri 80.600 botti illegali e artifici pirotecnici, per un peso complessivo di circa 6,5 tonnellate.

La “Bomba” conteneva circa 10 chili di polvere da sparo e una miccia programmata per far esplodere cento differenti colpi. È stata trovata in un negozio di articoli per la casa gestito da cittadini di nazionalità cinese.