Carlo Sibilia da Manocalzati ad Atripalda per dire No al referendum

Carlo Sibilia da Manocalzati ad Atripalda per dire No al referendum

17 novembre 2016

“Vogliono mandare la Costituzione a rotoli e sabato vi spiegheremo il perché nei dettagli: vogliono fare della nostra legge più importante carta straccia e noi lo impediremo”.

Carlo Sibilia, a due settimane dal voto sul referendum costituzionale, invita tutti alla mobilitazione. Il portavoce del Movimento Cinque Stelle sta usando qualsiasi mezzo per spiegare le ragioni del No: le piazze, i treni e tanto altro. Sabato 19 novembre, invece, tornerà la marcia per la Costituzione.

Dalle 15 in poi, il popolo dei Cinque Stelle di Irpinia e non solo, si ritroverà a Manocalzati.

A piedi, con Sibilia in testa, si dirigerà verso Atripalda, anche se per strada ci sarà il consueto volantinaggio e sarà trovato ogni espediente utile, ed ovviamente, consono, per informare la gente.

Il corteo pentastellato arriverà ad Atripalda dove alle 18, presso la biblioteca comunale, a spiegare le ragioni del No con Carlo Sibilia ci sarà il professore Alessandro Mazzitelli dell’Università della Calabria. “Per entrare nei dettagli e spiegare bene gli effetti di un’eventuale vittoria del Sì, useremo una nuova unità di misura: la lunghezza dell’articolo 70”.