Carceri, da Ariano monta la protesta a oltranza. Scatta l’astensione dalla mensa

Carceri, da Ariano monta la protesta a oltranza. Scatta l’astensione dalla mensa

28 agosto 2018

Ordinamento troppo permissivo nei confronti dei detenuti e carenza di personale. Queste le cause che hanno fatto montare la protesta da parte del Sappe, il sindacato della Polizia Penitenziaria, alla Casa Circondariale di Ariano Irpino.

Gli agenti, dalla giornata di ieri, si sono astenuti dalla mensa ordinaria di servizio e continueranno a oltranza fino a quando non si risolverà questa situazione di disagio condivisa anche con le Case Circondariali di Bellizzi e Poggioreale.

Medesime proteste, infatti, potrebbero riguardare anche la struttura del capoluogo, come ha denunciato stamane nel presidio organizzato dal sindacato dinanzi al Carcere del Tricolle.