Controlli in Valle Telesina: il resoconto dell’attività dei carabinieri

Controlli in Valle Telesina: il resoconto dell’attività dei carabinieri

3 giugno 2020

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno effettuato un articolato
servizio di controllo straordinario del territorio, con l’impiego di ben 22 pattuglie, dislocate su tutto il
territorio di competenza, da Melizzano a Morcone, teso prevalentemente alla prevenzione dei reati
predatori, in particolare, furti in abitazione ed agli esercizi commerciali. Inoltre è stato posto in essere
un consistente controllo della circolazione stradale sulle principali arterie di comunicazione tra le
province di Benevento e Caserta, anche al fine di prevenire i sinistri stradali. Notevole impulso è stato
dato anche al contrasto all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.
Sono stati controllati 214 persone e 140 autoveicoli, tra cui 18 pregiudicati. Numerose sono state le
contestazioni al codice della strada con conseguenti fermi e sequestri, principalmente per mancata
copertura assicurativa. Sono state elevate sanzioni anche per mancato uso delle cinture di sicurezza
ed uso del telefono cellulare alla guida, una delle cause principali degli incidenti stradali.
Nel dettaglio:
– A Pontelandolfo:
 due giovani del luogo sono stati denunciati per porto abusivo di arma. Questi controllati nel
centro cittadino a bordo dell’autovettura, con atteggiamento sospetto, a seguito di
perquisizione, sono stati trovati in possesso di una carabina ad aria compressa con potenza non
superiore a 7,5 joule, avvolta in una coperta ed occultata all’interno del bagagliaio, con relativo
munizionamento.
– A Melizzano:
 Una coppia di pregiudicati, un uomo 32enne ed una donna 31 enne, sono stati proposti alla
competente autorità di P.S. per l’emissione del foglio di via obbligatorio poiché sorpresi a bordo
di un Fiat Ducato aggirarsi con atteggiamento sospetto nei pressi di abitazioni isolate senza
giustificato motivo;
 un 50enne napoletano, controllato a bordo di autovettura insieme ad un suo coetaneo, a
seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di gr 1,6 di cocaina e pertanto è stato
segnalato alla Prefettura di Napoli per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti.