Carabinieri e Uisp contro l’uso incauto dei petardi: ancora incontri

14 dicembre 2011

Nell’ambito del progetto Scuola-Sport-Istituzione, la Uisp di Avellino – in collaborazione con il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino – ha oggi proseguito la campagna di prevenzione sull’uso dei petardi, già iniziata lo scorso 9 dicembre con una conferenza presso le scuole medie di via Roma ad Atripalda e il giorno 12 dicembre alla scuola media di Montefalcione. Oggi è stata invece la volta degli studenti della Scula Media di S.Martino Valle Caudina, con la partecipazione dio quasi 90 studenti delle classi seconde e terze dell’istituto. L’argomento è stato sempre ”L’uso incauto dei petardi” e a coadiuvare l’associazione sportiva è stato anche oggi il Copmandante della Compagnia Carabieniri di Avellino, cap. Gabriele Papa, e il maresciallo comandante della stazione dei Carabinieri di San MArtino Valle Caudina, Maresciallo Vincenzo Sirico. nonché il prof. Domenico Cerullo, professore in pensione ma atvisisimo pedagogo attento al problema dei botti illegali. Tutti hanno dato il loro contributo con interventi significativi, cercando di far capire ai ragazzi i molti pericoli a cui potrebbero andare incontro utilizzando i petardi, soprattutto in malo modo. Durante la manifestazione, inoltre, è stato proiettato anche un video, girato e commentato dal pedagogista con immagini e interviste ai bambini che, negli scorsi anni, sono incorsi in ferite anche gravi a causa dell’incauto uso dei petardi di capodanno.