Caputo: “Trivellazioni, violazione dell’ecosistema”

25 gennaio 2013

Avellino – “Con riferimento alle rilevanti preoccupazioni delle tante Comunità Locali ed Amministratori rispetto al Piano Nazionale per la Ricerca degli Idrocarburi, ed al piano dei sondaggi e trivellazioni da effettuarsi in Irpinia, ho presentato al Presidente del Consiglio Provinciale la richiesta di inserire all’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Provinciale il seguente argomento: Estrazione idrocarburi sul territorio provinciale. Riflessi sull’Ecosistema e sull’equilibrio idrogeologico e sismico del sottosuolo”. Così Antonio Caputo, consigliere provinciale del Pd.

“L’argomento fa’ seguito all’interrogazione consiliare specifica che ho formulato da circa venti giorni, all’Assessore provinciale all’Ambiente e Protezione Civile, per conoscere eventuali osservazioni presentate nel tempo dall’Ente Provincia ambito Piano Nazionale Energetico e se esistano Studi sul rischio sismico collegato alle estrazioni su vasta scala, in un territorio potenzialmente classificato ad elevato rischio d’infrangimento tettonico. Chiederò al Consiglio Provinciale di pronunciarsi sulla necessità di richiedere al competente Ente Regione Campania di congelare la valutazione di impatto ambientale se non in presenza di specifiche valutazioni scientifiche con l’audizione dei Soggetti Locali interessati, compresa la rappresentanza dei Comitati Civici. La Provincia non può esimersi di raccogliere le preoccupazioni e predisporre un deliberato che auspico sia votato all’unanimità dal Consiglio Provinciale”, conclude.