Caposele – Meeting della solidarietà

16 marzo 2011

Il 13 marzo 2011, al Santuario di San Gerardo Maiella di Materdomini (Caposele, Av), si è svolto “Il meeting della Solidarietà” organizzato da La Fondazione “Insieme Per…”. Il meeting, a cui hanno partecipato circa 500 persone, è stata l’occasione per tracciare il consuntivo dell’anno 2010 e lanciare le iniziative e gli eventi del 2011, ma soprattutto per alimentare il circuito della solidarietà, attraverso testimonianze di speranza e di umanità. Nel corso del meeting, come peraltro avviene ogni anno, è stato consegnato il 100% dell’incasso della quinta edizione de Il Grande Spettacolo dell’Acqua, evento realizzato in estate sul Lago San Pietro di Monteverde (Av) e progetto umanitario senza confini e senza precedenti. Il resoconto della quinta edizione dello spettacolo ha tracciato numeri entusiasmanti: 30.629 adulti paganti e 2.456 ridotti paganti, 850 persone presenti alla serata inaugurale dello spettacolo, e 6.062 ingressi gratuiti tra disabili e bambini. Le presenze totali sono state quindi 39.997 per un incasso totale tra biglietti, gadget, ed eventi collaterali come lo spettacolo di falconeria ed il torneo della Solidarietà di ben 305.000 euro, somma questa interamente dedicata ai progetti di solidarietà sia in Italia che all’estero. I progetti sostenuti quest’anno da La Fondazione “Insieme Per…” attraverso lo spettacolo sono tanti, e all’estero si sviluppano in Madagascar per la costruzione del liceo San Gerardo, promosso dalle Missioni Estere dei Padri Redentoristi di San Gerardo Maiella; Filippine con il sostegno di una clinica che cura i malati di lebbra, promosso dai Padri Francescani; India con il sostegno di una missione attraverso l’opera di volontari lucani; Ucraina per il sostegno ai bambini senza famiglia degli istituti “Chynadievo” di Zakarpattya e “Teremok” di Kherson attraverso l’opera dell’Associazione “Insieme”; Zambia con il sostegno di una missione nel cuore del paese, promosso dai Padri Francescani. In Italia il sostegno va a Sant’Angelo dei Lombardi per progetti umanitari diocesani; alla Lega Italiana Fibrosi Cistica di Potenza; ad “AGAPE” – Associazione Genitori ed Amici di Piccoli Emopatici – di San Giovanni Rotondo e all’associazione “Per un sorriso in più “ di Lecce con il sostegno del reparto di Onco-ematologia pediatrica; ad “APLETI“ – Associazione Pugliese per la lotta contro le Emopatie e i Tumori dell’Infanzia – di Bari che opera attraverso l’assistenza ai bambini emopatici; all’associazione “PEGASO” di Bisceglie per il sostegno ad un progetto per disabili; all’associazione “MACCHIA DI COLORI” di Napoli che opera per un progetto di integrazione per immigrati; all’associazione “Multiculturale Vulture” di Rionero in Vulture per l’accoglienza e il sostegno di bambini immigrati; alla protezione civile di Atella e alla misericordia Lacedonia per la loro opera prestata sul territorio. Inoltre attraverso il montepremi della 1a edizione del Torneo della Solidarietà su indicazione delle squadre vincitrici sono stati sostenuti anche la cooperativa sociale Arcobaleno di Torremaggiore (FG), Associazione Agape della sezione di Melfi (PZ), la comunità diocesana di Rocchetta S.A. (FG), A.I.R.C. di Grottaminarda (AV) e la Fondazione Celiachia onlus. I progetti e gli eventi annunciati per il 2011 sono ambiziosi: innanzitutto la sesta edizione de Il Grande Spettacolo dell’Acqua con tante novità sceniche. La seconda edizione del Torneo della Solidarietà, riservato a 40 squadre della categoria pulcini, che si svolgerà sui campi di Monteverde (AV) e Rapone (PZ), con un montepremi di 100.00 euro. La prima edizione del Cross della solidarietà, gara di mountain bike riservata ai ragazzi dai 7 ai 12 anni. La terza edizione del Premio de Andrè, serata di musica d’autore dedicata ai temi sociali e della solidarietà. “La nostra è una comunità che attraverso l’acqua e la sua magia si unisce in una grande famiglia che vuole costruire un mondo dove mai un bambino possa avere lo sguardo triste per una richiesta di aiuto disattesa; una grande famiglia che vuole offrire a tutti la possibilità di sentirsi in una sola luce e nella stessa terra.” – sostengono da La Fondazione “Insieme per…”. Un grande principio che si accompagna a numeri significativi: dal 2006 al 2010 sono stati 854.000 gli euro incassati e donati, 110.000 gli spettatori e 174 le repliche de Il Grande Spettacolo dell’Acqua, ma dicono dalla Fondazione: ”C’è ancora tanta strada da fare…”.