Caos volley, Foti: “Vicenda preoccupante, vertice con Spagnuolo”

6 novembre 2013

Avellino – “Non credo ci sia una questione Sidigas, piuttosto dobbiamo pensare a come risollevare le sorti della Pallavolo Avellino”. La pensa così il primo cittadino di Avellino e fino allo scorso anno dirigente della società biancoverde Paolo Foti, l’indomani della conferenza stampa fiume dell’allenatore della Sidigas HS Michele Totire.
Il sindaco Foti sarà protagonista domani pomeriggio di un incontro con la fascia tricolore di Atripalda Paolo Spagnuolo, nel corso del quale verrà fatto il punto sull’intricata vicenda: al summit dovrebbe partecipare – ma il condizionale è d’obbligo – anche il numero uno di Sidigas Gianandrea De Cesare.
“Con il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo siamo in contatto per trovare una soluzione alla vicenda – ha spiegato Foti – Come amministrazione comunale faremo di tutto per risollevare le sorti della prima società di volley della provincia. La situazione è francamente preoccupante. Totire mi ha chiesto di intervenire, a lui e ai ragazzi della Pallavolo Avellino ho dato piena disponibilità ma non conosco la situazione nel dettaglio, nè quale sia lo stato di fatto dal punto di vista economico visto che è tanto che non faccio parte più di quel gruppo”.

Questione sponsor in primo piano con l’appello lanciato da Totire ad HS: “Ho avuto contatti telefonici con Michele Gubitosa e so che è disponibile a fare qualche sacrificio in più per risollevare le sorti della squadra ma va messo nelle condizioni giuste per operare – ha riferito Foti -. Personalmente, credo sarebbe importante che un imprenditore della sua levatura si occupasse della società, anche perchè i vecchi dirigenti hanno dato tutto e oggi non possono più permettersi di operare come un tempo. A Gubitosa ho già detto che sarei felice, dovesse diventare lui il prossimo presidente della società”. (@antopirolo)