Caos B, il Novara presenta il conto: chiesto il blocco di B e L. Pro

22 agosto 2014

Calcio – Il Novara non ci sta alla beffa della mancata riammissione e ha presentato un altro ricorso al Collegio di Garanzia del Coni contro la delibera del Consiglio Federale dello scorso 18 agosto (che ha ribadito i criteri di ripescaggio contenuti nella delibera 171/A e riaperto fino al 25 agosto i termini per la presentazione delle domande di ripescaggio). La società piemontese, il cui attivismo in materia ha riportato la B a 22 squadre, ha chiesto – si legge nel comunicato del Coni – “in via cautelare, di inibire o comunque sospendere l’inizio dei campionati professionistici di serie B e di Lega Pro, girone A, nonché di disporre la sospensione cautelare dell’efficacia del provvedimento impugnato. In via principale, di annullare e/o riformare la suddetta delibera del consiglio federale del 18 agosto”.
È il caos più totale. Il Coni, in ogni caso, si pronuncerebbe dopo l’individuazione della 22esima squadra che dovrà prendere parte al torneo cadetto.