“Ritirate le candidature ad Ariano”: il caso agita la vigilia delle elezioni

“Ritirate le candidature ad Ariano”: il caso agita la vigilia delle elezioni

23 maggio 2019

“Incarichi sospetti, si ritirino le candidature”. E’ quanto sostiene ad Ariano Irpino il centro-sinistra con il candidato sindaco Enrico Franza a pochi giorni dalle elezioni.

“Con determina n. 927 del 31/12/2018, stranamente pubblicata dopo 5 mesi il 21/05/2019 all’albo pretorio del comune di Ariano Irpino (AV), ovvero a soli 5 giorni dalle elezioni comunali di domenica 26 maggio 2019 – si legge nella nota – sono stati conferiti incarichi con affidamento diretto a 10 professionisti, alcuni dei quali risultano candidati nelle liste a sostegno del sindaco uscente ricandidato Domenico Gambacorta”.

“Già in precedenza – prosegue la nota – la Provincia con determina n. 1215 del 02/07/2018, sotto la presidenza del Sindaco Gambacorta, affidava con incarico diretto prestazioni professionali a favore di un assessore del comune di Ariano Irpino, anche egli di nuovo candidato in questa tornata elettorale a sostegno del sindaco uscente”.

“Si chiede alle autorità competenti di verificare la legittimità e la legalità di tali provvedimenti – conclude il gruppo di Franza – Contestualmente, attesa la gravità morale ed etica, nonché l’assenza di trasparenza nei confronti dell’elettore, si chiede ai diretti interessati un atto di responsabilità ritirando la propria candidatura”.