Candida, Festa della Vendemmia, Picone: “Progetto per promuovere territorio”

Candida, Festa della Vendemmia, Picone: “Progetto per promuovere territorio”

22 settembre 2016

In vista della Festa della Vendemmia, che si terrà a Candida i prossimi 24 e 25 settembre, abbiamo ascoltato il sindaco Fausto Picone, uno dei primi Amministratori in Irpinia ad aver aderito al progetto “Comune in comune”, iniziativa con la quale quest’evento sta ottenendo grande visibilità attraverso la promozione, gratuita, tramite poster pubblicitari stradali.

“È un progetto interessante quello promosso dalla Pixhart, che consente di promuovere il territorio di Candida, come degli altri comuni coinvolti, ad un livello interregionale, con ricadute positive sul territorio stesso, specie in un periodo di crisi per i piccoli comuni come quello che stiamo attraversando.

L’affiliazione di Candida al progetto è dovuto alla grande visibilità che quest’ultimo è in grado di creare: una buona visibilità rappresenta uno strumento di primaria importanza per la promozione odierna del territorio. Il progetto inoltre rappresenta uno strumento capace di integrarsi bene con le iniziative legate al PSR 2007-2013 e ancor di più con quelli in programma nella prossima agenda 2014-2020 in cui siamo molto attivi.

Grazie alle progettualità realizzate in questi anni, gli eventi che hanno caratterizzato l’estate di Candida, tra cui l’imminente Festa della Vendemmia, vengono realizzati in un centro storico ammodernato in cui si inseriranno nuove progettualità in particolare con la riqualificazione del Palazzo Filangieri, che presto diventerà un resort.

D’altronde dobbiamo farci trovare pronti dato che l’imminente partecipazione all’Area Vasta porterà Candida a rappresentare una tappa importante nei percorsi enogastronomici e religiosi sulla tratta Montevergine – Chiusano”.