Campo pronto il 15 luglio, il sindaco D’Alessio ci spera: “Il ritiro dell’Avellino calcio a Mercogliano”

Campo pronto il 15 luglio, il sindaco D’Alessio ci spera: “Il ritiro dell’Avellino calcio a Mercogliano”

30 maggio 2020

Alfredo Picariello – Cura tutto nei minimi dettagli. Anche e soprattutto la conferenza stampa di presentazione, evitando qualsiasi forma di assembramento nel centro sociale “Campanello” di Torrette. Se “Sportdays” quest’anno si farà, è anche merito suo. Lui, il sindaco di Mercogliano, il “peso” della responsabilità di organizzare una manifestazione nell’epoca del coronavirus, lo sente tutto. E perciò precisa tutto nei particolari.

“Abbiamo detto sì al delegato provinciale del Coni – spiega Vittorio D’Alessio – perché, dopo aver studiato bene le norme, possiamo dire che organizzeremo la manifestazione facendo fede sul Dpcm (decreto presidente consiglio dei Ministri, ndr) del 17 aprile e, per la precisione, alla lettera I, quando si parla di manifestazioni in forma statica, con l’osservanza del distanziamento sociale. Ci adegueremo a questo e, dunque, quest’anno avremo uno Sportdays in forma statica”.

Tutto è pronto nella cittadina alle falde del Partenio che ospiterà da lunedì 1 giugno la 19^ edizione della manifestazione nata da un’idea di Giuseppe Saviano, prima presidente provinciale del Coni e oggi delegato provinciale. La manifestazione si terrà nel parcheggio della piscina comunale di Mercogliano, grazie al lavoro dell’amministrazione, in primis dell’assessore allo Sport Antonio Della Pia, della Pro Loco presieduta da Stefania Porraro e di altri enti ed associazioni.

Parola allo sport. Proprio a tal proposito, il sindaco, tra le altre cose, afferma: “Stiamo pressando la ditta incaricata ogni giorno, il nostro obiettivo è inaugurare il nuovo campo sportivo il prossimo 15 luglio. A tal proposito, ho avanzato già una richiesta al presidente D’Agostino: il ritiro dell’Avellino calcio si faccia a Mercogliano”.