Campani all’estero, D’Amelio: “Pronta una proposta di legge”. L’annuncio stamattina in Consiglio regionale

Campani all’estero, D’Amelio: “Pronta una proposta di legge”. L’annuncio stamattina in Consiglio regionale

18 novembre 2016

La Presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D’Amelio, nel corso della presentazione del Rapporto della Fondazione Migrantes “Italiani nel mondo” tenutasi questa mattina nella sala Nassiriya con la partecipazione del consigliere regionale Carlo Iannace, della sociologa Delfina Licata, dello storico Toni Ricciardi e della dirigente regionale Fiorella Coppola, ha annunciato la presentazione di una proposta di legge dal titolo “Iniziative per i campani all’estero” per aiutare chi emigra ad affrontare i numerosi problemi quotidiani e per favorire la convivenza e l’integrazione sociale.

“Occorre nuova attenzione della Regione affinché i propri concittadini possano comunque mantenere rapporti costruttivi con le aree di partenza – ha dichiarato D’Amelio – l’obiettivo della proposta di legge è quello di attivare interventi concreti e mirati allo scopo di sviluppare una più forte rete di relazioni e di scambi sociali, culturali, economici, turistici tra le diverse comunità all’estero e la Campania”.

“Nella proposta di legge una delle novità è che si guarda ai giovani e che i campani emigrati non sono più soltanto soggetti deboli, da assistere e da proteggere, come molto spesso viene ancora percepito – ha sottolineato la presidente -. Al contrario essi rappresentano una risorsa socio-economica e culturale da valorizzare. Da questa angolazione lo sforzo nella proposta di legge è quello di affiancare all’impostazione assistenziale, pur importante, una impostazione che ponga l’emigrante al centro del sistema di interventi istituzionali”.

Rosetta D’Amelio ha inoltre ricordato che nel collegato alla finanziaria 2016 il presidente della Giunta Vincenzo De Luca ha assegnato al Consiglio regionale l’organismo della Consulta per l’emigrazione, modificandone la composizione e prevedendo che a presiederlo sia il presidente del Consiglio regionale.

“Infine – ha concluso D’Amelio – anche proprio per dare maggiore forza all’articolo dello Statuto della Regione che recita “La Regione Campania mantiene e garantisce il legame con i campani emigrati nel mondo”, nella proposta è prevista l’istituzione della Giornata regionale dell’Emigrante”.