Camera di Commercio: al via lo studio ‘Innovazione tecnologica e competitività delle imprese del settore tessile’

18 aprile 2005

Innovazione e sviluppo scientifico-tecnologico delle industrie: si conclude l’importante progetto realizzato dalla Camera di Commercio di Avellino in collaborazione con l’Istituto Guglielmo Tagliacarne, organismo di promozione economica con sede nella capitale. Scopo dell’iniziativa, quello di sviluppare servizi per la promozione dell’innovazione e dello sviluppo scientifico e tecnologico nel tessuto produttivo del Meridione. In Irpinia sono stati realizzati appositi audit volti ad analizzare il patrimonio tecnologico delle imprese, rilevare i fabbisogni di ricerca ed innovazione, e valorizzare la variabile tecnologica nelle strategie aziendali per accrescerne la competitività. Coinvolte nel progetto un panel di aziende del comparto moda (abbigliamento in pelle, confezioni, maglieria, eccetera). I relativi report saranno consegnati in un incontro che si svolgerà presso la Camera di Commercio di Avellino, il 21 aprile prossimo alle ore 9. Interverranno il Presidente dell’Ente camerale, Costantino Capone, il Segretario Generale, Antonio D’Ascoli, Marco Cucinotta, referente dell’Istituto Tagliacarne, e Paolo Rossi, ex dirigente del CITER – Centro di servizi di informazione tessile dell’Emilia Romagna che presenterà uno studio di settore dal titolo “L’innovazione tecnologica e la competitività delle imprese del settore tessile – abbigliamento del Mezzogiorno”, finalizzato ad analizzare le principali problematiche che attualmente condizionano le performances competitive delle imprese tessili del Mezzogiorno e a verificare in quale misura le innovazioni introdotte nelle imprese influenzino tali risultati.