Calitri, si dimette il portavoce Lega Russo

Calitri, si dimette il portavoce Lega Russo

20 febbraio 2020

Di seguito la nota di Pietro Russo: 

“Mi sono dimesso da Portavoce della Lega Calitri perché il commissario provvisorio provinciale Senatore Pasquale Pepe ha voluto imporre nella Lega Calitri persone non ben viste dalla comunità di centro destra, che erano state allontanate, e che lui ha rimesso nel gruppo. Visto che io mi ritengo una persona seria e leale, non potendo mantenere la parola data ai nostri cittadini ed ai simpatizzanti, mi sono dimesso anche se a malincuore da portavoce cittadino e non sono nemmeno più iscritto al partito, non avendo rinnovato la tessera per il 2020.
Invito tutti i Portavoce della provincia che hanno lo stesso problema, ad uscire dalla Lega perché il Sen. Pasquale Pepe non è all’altezza di organizzare il partito, dato che non conosce le problematiche delle diverse comunità irpine”.