Calitri – L’I.I.S. “Maffucci” festeggia i 50 anni

18 aprile 2009

Calitri – Grande fermento all’I.I.S. “Maffucci” di Calitri per uno dei momenti più attesi, in preparazione da mesi ormai, che vede impegnati tanti docenti e alunni, oltre al Dirigente Scolastico, Gerardo Vespucci: la celebrazione del cinquantesimo anniversario della fondazione dell’Istituto d’Arte “Salvatore Scoca”, che insieme al Liceo Scientifico e all’Istituto Tecnico Commerciale è il punto di riferimento di tanti giovani di Calitri e dei paesi vicini. La manifestazione, patrocinata oltre che dall’I.I.S. “Maffucci”, dal Comune di Calitri, dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania, dalla Provincia di Avellino, dai Comuni di Monteverde e Sant’Andrea di Conza, dall’Associazione Pro Loco di Calitri, e da vari sponsor di istituzioni e ditte di Calitri e dintorni, si propone anche come l’occasione per aprire le porte della Scuola d’Arte di Calitri a tutti, rievocando le tappe più significative in cinquant’anni di storia, facendo conoscere le grandi potenzialità di questo istituto, gli sbocchi lavorativi che offre, non dimenticando le origini, proiettandosi nello stesso tempo verso il futuro.
Il 16 maggio verranno presentate due pubblicazioni realizzate in occasione dell’anniversario: la guida alla Gipsoteca dell’I.S.A., a cura del prof. Antonio Iannece, e il Catalogo del Cinquantennale, a cura del prof. Alfonso Nannariello. Gli incontri continuano il 23 maggio con il taglio del nastro della mostra “Adotta un paese: Sant’Andrea di Conza e Calitri” in collaborazione con la Scuola Media di Sant’Andrea di Conza, che propone i lavori degli alunni realizzati nell’ambito dello stesso progetto svolto analogamente a Monteverde; in tale occasione sarà presentato da Padre Angelo Palombo il grande “Spettacolo dell’acqua” a cura della “Fondazione Insieme per”; nello stesso giorno ci sarà un incontro sull’economia del turismo, coordinato dal prof. Antonio Vella, a cura del prof. Aldo D’Elia, docente di Economia e Management del Turismo presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Il 29 maggio all’apertura della mostra “Gli ex” (docenti e allievi dell’ISA), seguirà l’incontro con l’artista e regista Sergio Staino, con la coordinazione del Dirigente Scolastico Gerardo Vespucci. Il 6 giugno gli alunni del “Maffucci” metteranno in scena la commedia “La fortuna con la F maiuscola” di Eduardo De Filippo, con la regia di Salvatore Mazza e la coordinazione della prof.ssa Angela De Marco, mentre nel mese di settembre l’I.S.A. sarà presente alla Fiera Interregionale di Calitri con lo stand “Calitri paese d’arte”. La cerimonia di chiusura avverrà il 31 ottobre, alla presenza dell’On. Maretta Scoca, i vari Rappresentanti Istituzionali, il Dirigente Scolastico e i Sindaci dell’Alta Irpinia. Nel corso delle manifestazioni sarà possibile visitare il Museo dell’I.S.A., presso la vecchia sede dell’Istituto d’Arte di Via De Carlo, fino al 10 ottobre, tutti i sabati dalle ore 11:00 alle ore 13:00.