Calitri, giornata dedicata all’ambiente

9 giugno 2014

Ieri, si è svolta, in Calitri, una giornata di sensibilizzazione sui temi ambientali, promossa dal locale circolo “Alta Irpinia di Legambiente Per osservare il territorio, le sue risorse è stata scelta la bicicletta. Circa cento persone si sono date appuntamento sotto la “Torre di Nanno” per partire alla conoscenza del territorio ed in particolare dell’area S.I.C. ( Sito di Importanza Comunitaria) di Zampaglione – Castiglione. Dopo aver attraversato il centro storico i partecipanti, dai 3 fino ai 60 anni di età, si sono diretti per le contrade del territorio di Calitri: fontana della Noce, Piani, fontana Berrilli, piano della Cerzolla, contrada Pepponi, fontana dei Provolacchi. Alla fine sono giunti al centro di educazione ambientale, nei pressi del lago delle Canne.” Qui è stato consumato un pranzo a sacco. Il responsabile del circolo Michele Di Maio ha spiegato l’obiettivo della giornata: quello di sensibilizzare i partecipanti al rispetto dell’ambiente, alla sua conservazione e alla valorizzazione. I partecipanti hanno potuto visitare il centro di educazione ambientale gestito da Legambiente, meta di decine di scolaresche durante l’anno scolastico. Il centro funziona come un vero e proprio laboratorio per l’analisi delle acque; gli studenti vengono avviati alla conoscenza del territorio, al rispetto e al risparmio della risorsa acqua.. Il gruppo si è mosso nel pomeriggio, attraversando altre località: San Zaccaria, taverna del Passo, Santa Lucia con l’incantevole panorama del centro storico di Calitri. La manifestazione si è conclusa in Piazza Scoca alla presenza di centinaia di persone. Non essendo una corsa l’andatura è stata lenta per permettere anche ai più piccoli di partecipare. Il supporto logistico è stato assicurato dai soci volontari del circolo, dalla Misericordia, dai genitori dei più piccoli e da altri cittadini che hanno voluto trascorrere una giornata “diversa”.