Calcio – Stefano De Angelis in ripresa: “A Rossano spero di esserci”

17 marzo 2010

Avellino – Stefano De Angelis ha ripreso a lavorare con il gruppo nella palestra del Country Sport dopo l’ennesimo infortunio stagionale: “Ormai sto divenendo scaramantico, a 36 anni qualche piccolo problema si accusa. Io purtroppo voglio sempre essere in campo per dare il massimo e a volte lo strafare è controproducente”.
C’è amarezza per la sconfitta nel recupero contro l’Hinterreggio: “È un peccato aver perso quella partita. C’è stato un piccolo calo mentale in questo periodo importante e ci spiace perché si stava facendo molto bene”. Sottolinea il fatto che la squadra, però, è riuscita subito a rialzare la testa: “Contro il Palazzolo potevamo vincere con un risultato più rotondo, ma alla fine va bene così. Poi il calcio ci insegna che ogni partita ha la sua storia”.
Ed in merito alla prossima importante sfida contro la Rossanese di Costantino: E’ una partita molto delicata, dobbiamo andare lì con l’obiettivo di fare risultato pieno ed imporre il nostro gioco. Spero di esserci o da giocatore o da assistente, ma in questo momento è fondamentale essere uniti”.
Si sono allenati con la squadra anche Gaetano Lonardo e Alfredo Moscarino.