Calcio – Sorride il Benevento, cadono le capoliste. Ok il Pisa

11 novembre 2012

Decima giornata, quante emozioni, quante sorprese, quante cadute. Iniziamo dalla capolista Frosinone di Stellone che al “Matusa” cede al Pisa di Pane sempre più certezza. La doppietta di Tulli a cavallo tra primo e secondo tempo stende i canarini che con Frara si erano illusi nel finale e hanno cercato poi con Ganci il pareggio che però non è arrivato. Cade e bruscamente anche il Latina a Prato. Dopo la vittoria di Benevento, la compagine toscana abbatte la compagine ciociara di Pecchia grazie a Di Sabato, Napoli, Tiboni e Silva Reis. Il Benevento risorge al “Vigorito” contro la Paganese. Prima vittoria in campionato della gestione Ugolotti, a segno Mancosu e Marchi. Crollo del Perugia al “Curi”, il Catanzaro ne fa quattro. Apre le danze Fioretti, poi Ulloa segna il raddoppio. Il Perugia, nonostante l’espulsione di Koprivec riaddrizza la gara con Clemente e Tozzi Borsoi, ma poi non si accontenta del pari e i giallorossi con Quadri e l’autorete di Lebran tornano al successo. Vittoria che mancava dalla prima giornata. Ko interno anche per il Sorrento di Bucaro, ormai sulla graticola. Il Barletta di Stringara con le reti di Dezi e Calapai rimonta lo svantaggio costiero targato Schenetti. Il Viareggio di Cuoghi al 91′ piega l’Andria grazie a De Vena e resta nelle zone altissime della classifica. Rinviata Carrarese-Gubbio per maltempo.