Calcio – Perugia, assenze pesanti: tanti dubbi per Camplone

Calcio – Perugia, assenze pesanti: tanti dubbi per Camplone

20 marzo 2015

Niente barricate: il Perugia verrà ad Avellino per imporre i propri ritmi. Lo ha assicurato Andrea Camplone, convinto del tipo di atteggiamento che i suoi uomini dovranno tenere al “Partenio-Lombardi”. Il tecnico del grifo però deve fare i conti con problemi di formazione abbastanza seri, visto che mancheranno all’appello Taddei, Giacomazzi e Rizzo, ma soprattutto Hegazy in difesa e Fossati in cabina di regia. Per sostituire quest’ultimo è lotta a due tra Verre e Nielsen, ma entrambi potrebbero trovare spazio nell’undici titolare con l’ex Pescara posizionato sull’interno destro. Anche per la sostituzione del difensore egiziano è ballottaggio con Mantovani e Baldan in corsa (favorito il primo).

Sulla linea a cinque di centrocampo, invece, Camplone sembra intenzionato a rilanciare Crescenzi nel ruolo di esterno sinistro. Faraoni e Nicco verrebbero confermati con un altro ballottaggio, in attacco, tra Fabinho e Lanzafame come partner d’attacco di Ardemagni.

Probabile formazione (3-5-2): Koprivec; Goldaniga, Comotto, Mantovani; Faraoni, Nielsen, Verre, Nicco, Crescenzi; Fabinho, Ardemagni.

A disp.: Provedel, Amelia, Vinicius, Falcinelli, Fazzi, Lanzafame, Vignali, Lo Porto, Parigini.

Squalificati: Fossati.

Indisponibili: Giacomazzi, Hegazy, Mendez, Rizzo, Taddei.

Ballottaggi: Mantovani-Baldan 55%-45%; Fabinho-Lanzafame 55%-45%.