Calcio – Per un D’Isanto che va uno che arriva? Contattato Vincenzo

30 giugno 2010

Avellino – Per un D’Isanto che va, uno che arriva? Secondo voci fondate Antonio classe 1990 non dovrebbe continuare la sua avventura in maglia biancoverde. Il calciatore – che i lupi lo scorso anno ‘scipparono’ al Vico Equense – ha ricevuto una offerta dal Sorrento e la voglia di giocare titolare anche il prossimo anno potrebbe spingerlo lontano dal sodalizio irpino. 21 presenze e 4 goal per lui con la formazione irpina. Mentre Vincenzo, fratello maggiore del calciatore di Pozzuoli, potrebbe approdare alla corte di Salvatore Marra.
Perché oltre a Giuseppe Sifonetti della Scafatese il dirigente altavillese segue con molta insistenza anche Vincenzo D’Isanto. Proprio nei giorni scorsi c’è stato un contatto tra le parti per un primo sondaggio. Classe 1981, è un esterno sinistro offensivo con un’ottima fama di uomo assist, però quest’ anno con il Borgorosso Arenzano in serie D, ha dimostrato anche un grosso fiuto del goal: 7 in 18 incontri. Nella stagione 99-00 l’esordio in cadetteria con il Genoa, 6 presenze in campionato prima del trasferimento alla Viterbese dove è sceso in campo 9 volte. Poi il ritorno sotto la Lanterna con 30 presenze e 3 goal dal 2001 al 2003. Infine il passaggio alla Pistoiese in serie C1, Ternana in B, Grosseto, ancora Pistoiese, Salernitana, Sorrento e Benevento. Una lunga carriera nei campionati professionistici per un giocatore che in un torneo come questo può fare la differenza.